Pur essendo soggetto alla volontà del fratello Zeus, Poseidone fu uno degli dei più potenti dell’Olimpo. Abitava una casa rilucente d’oro negli abissi del mare Egeo, presso la Tracia, nella quale si recava su di un cocchio d’oro, trainato da cavalli che galoppavano sul pelo dell’acqua, mentre tutte le creature marine accorrevano gioiose, tributando un caldo saluto al loro signore.
Poi sposò Anfitrite, une delle Nereidi figlie di Nereo e di Doride, ed ebbe da lei tre figli, dei quali il più noto fu Tritone, e una figlia di nome Roda. Il simbolo di Poseidone era il tridente, costruito dai Ciclopi, che con un solo colpo faceva scatenare maremoti e terremoti. Era di carattere molto cupo e litigioso e bastava una sciocchezza per irritarlo e per fare scatenare disastri lunghe le coste.

pos